Siamo alla 3° Tappa del Circuito E…state correndo, che si svolge a Rescaldina, organizzato dal Team 3 Esse, capitanato da Lamberto Guzzetti, e dalla Pro Loco del paese. Per l’occasione è stata allestita la manifestazione in concomitanza della “Festa della birra”, presso lo stadio comunale, per cui tutto è stato organizzato al meglio per ricevere i numerosi podisti che parteciperanno alle gare in programma. Alle 20,00, quando oramai sono arrivati praticamente tutti, partono le prime gare per i più giovani che si svolgono in pista tra gli applausi (vedi foto nel link sotto). E’ sempre un piacere vedere i piccoli atleti impegnati a dare il massimo nella loro gara e tagliare il traguardo soddisfatti.Nel frattempo l’aria comincia a scaldarsi, ci si riscalda, si fanno esercizi per sciogliere i muscoli, si discute del percorso e della tattica da tenere.

Percorso Km 5,7

La gara si preannuncia velocissima, percorso ad anello con lunghi rettilinei che inviterà ad un’andatura veloce, con due cavalcavia da superare,uno poco prima del 1° km e l’altro a fine gara. Manca qualche minuti alle 20,30, la partenza viene dalla strada davanti al centro sportivo, oramai si vedono nelle prime file dei concorrenti le solite facce, ci si conosce un po’ tutti. Al colpo di pistola dei giudici si scatta veloci lungo il rettilineo, la corsa è partita e si cerca di non farsi imbottigliare dalla massa dei podisti, corro a fianco del “Giamma” e cerco di seguire la sua scia per un po’, poi rallento, và veramente troppo forte per me. Al semaforo si svolta a destra e si intravede il salitone del cavalcavia, cerco di non prenderlo troppo forte, le salite non sono il mio forte, in discesa corro sciolto recuperando velocità. Il percorso è completamente chiuso al traffico e si corre concentrati senza problemi, si scrutano gli avversari, si imposta un ritmo regolare e si prova a spingere. Il ritmo è buono di qualche secondo sopra i 4’/km, mi raggiunge Lamberto, mi ha detto che stasera è in forma, e in effetti lo vedo che spinge bene sulle gambe e mi distanzia di qualche metro. La serata e moto calda e afosa, non certo ideale per correre, sopratutto a ritmi veloci. I km passano veloci, al 4 km stò per raggiungere Lamberto quando si ferma e si accosta alla strada, gli faccio segno di non mollare e di riprendere, ma mi fa segno che deve tirare un po’ il fiato. Proseguo nella mia corsa, mi aggancio ad un paio di concorrenti che poi supero, siamo quasi alla fine, dopo una salitella, affronto il cavalcavia con decisione, si sente lo speaker Daccò che incita i concorrenti che stanno tagliando il traguardo.

Arrivo in pista

Discesone finale aumento ulteriormente il ritmo, si rientra nel rettilineo davanti allo stadio per poi entrare in pista per il volatone finale, supero Luigi dell’Ondaverde che saluto e dopo 200 metri taglio il traguardo col tempo di 23’36”, in linea con la corsa di S.Giorgio. Siamo tutti provati per il gran caldo, mi defatico andando incontro agli altri del “gruppo”, che arrivano alla spicciolata, che incito ad aumentare l’andatura per lo sprint finale.

Classifica Quelli della Via Baracca – 3a Tappa Rescaldina

Nella zona ristoro è stato allestito un maxi schermo per la semifinale degli Europei Italia-Germania che si stà svolgendo proprio in concomitanza con l’arrivo degli atleti, ad un tratto scoppia un boato…, l’Italia ha segnato 1-0, risultato che si raddoppierà dopo 15’, e sancirà la vittoria e l’accesso alla finale per l’Italia, anche se la Germania recupererà un gol su rigore alla fine del secondo tempo. Nell’intevallo della partita si sono svolte le premiazione dei primi arrivati uomini e donne (vedi classifiche nel link sotto)