Si è concluso domenica 18.12.2011, il Concorso di Fotografia Digitale, organizzato dall’Amministrazione comunale. Alle 16,30 è stata effettuata la premiazione,  il tema del concorso era “La casa, tra intimità e relazione”, nella cat. over 50 è risultata vincitrice una mia foto dal titolo “Tra i palazzi” , oltre a questa, avevo presentato un’altra foto dal titolo “La rivincita della Natura”, che ha me piaceva molto di più, ed è stata la più votata dal pubblico che aveva visitato l’esposizione. Il tema non era dei più facili da affrontare. La foto vincitrice ha avuto la seguente motivazione della giuria: rappresenta una situazioni di abitazioni dove non c’è evidente  presenza di comunicazione, ma ciò nonostante vi è la presenza rassicurante del luogo di culto che offre la possibilità di stare insieme.

Le mie motivazioni sono queste: l’immagine “La rivincita della natura”,

è stata molto pensata ed elaborata per dare più risalto a questo aspetto, creando un’immagine con un significato profondo, il segno dell’uomo, in questo caso la casa, che per una volta viene violato dalla natura, non con violenza come spesso fa l’uomo, ma riappropriandosi nel tempo quello che una volta era stato suo. Nel mio lavoro come in molti altri, alteriamo lo stato dei luoghi, gli ambienti, i panorami, senza rispetto per quello che c’è sempre stato, Non rispettiamo quello che la natura ha creato in millenni, e a volta è la natura stessa che si rivolta riappropriandosi di quello che era suo, lasciando distruzione e morte. Molte località italiane ne sono un esempio, di come si è costruito male e in posti sbagliati, e ogni volta che piove un pò più del solito e non piove abbastanza succeddono delle catastrofi.

L’altra fotografia “Tra i palazzi”, è stata una foto più spontanea, mi trovavo sul tetto della palestra di una scuola per verificare la posa dei pannelli fotovoltaici, e dopo aver fotografato il lavoro eseguito, mi sono voltato è ho visto in lontananza tra i due palazzi che vettavano, il campanile della Basilica di Santa Maria Nuova,  punto di riferimento e segno della comunità cristiana, che non veniva schiacciato come può sembrare dalla foto, ma che se ne mette in risalto il significato.

Gli altri vincitori sono stati, nella cat. 14-24 anni:Luca Alberon, mentre nella cat. 25-49: Valentina Ballon. Il verbale della Giuria con i risultati sul sito del Comune di Ossona

Annunci